Come Eliminare le Relazioni Tossiche (7 Passi Pratici)

Hai mai avuto a che fare con delle relazioni tossiche? Se la tua risposta è si, in questo articolo imparerai a sbarazzartene attraverso 7 semplici passi

E’ la solita storia: coltivare le relazioni significa fare un duro lavoro, in cui i conflitti e i momenti di difficoltà sono all’ordine del giorno.

Per quanto queste piccolezze possano sembrare delle banalità, alcune volte potrebbero configurarsi come delle cause legittime di allerta nella propria vita sentimentale e sociale: si tratta di segni che potrebbero farti capire che sia il momento di mettere un punto ad una relazione tossica, o comprendere che lo sia sempre stata.

Prima di capire come eliminare delle relazioni tossiche, dobbiamo comprendere cosa significa davvero averne una.

Detta in breve, una relazione tossica è quel tipo di relazione che ti fa sentire non supportato/a, incompreso/a, umiliato/a o attaccato/a e, mentre ogni relazione attraversa alti e bassi, una relazione tossica è costantemente spiacevole e sfiancante per le persone che vi sono coinvolte, al punto che i momenti negativi superano e quelli positivi

Come Riconoscere Le Relazioni Tossiche (5 Segnali Di Allarme)

uscire da relazioni tossiche

I segnali di allarme più gravi che ti permettono di riconoscere subito se una relazione è tossica, includono qualsiasi forma di violenza, abuso o molestia, che dovrebbero essere affrontate immediatamente.

Ma in molti casi, gli indicatori di una relazione tossica sono meno evidenti. Ecco quindi 4 segnali d’allarme per riconoscere delle relazioni tossiche:

1. Essere Costantemente Infelice

Se una relazione smette di portare gioia e, piuttosto, ti fa sentire costantemente triste, arrabbiato, ansioso o rassegnato, potrebbe essere tossica. Qualora ti addormentassi svuotato e ti svegliassi con un cattivo umore, allora è tempo di eliminare le relazioni tossiche.

Anche nel caso in cui cominciassi a guardare le altre coppie, chiedendoti perchè quel tipo di relazione non possa accadere per te, significa che stai soffrendo. Prima di arrivare a ciò, devi alleggerire il percorso uscendo dalle relazioni tossiche che cartterizzano la tua vita.

Rimanere troppo a lungo in una relazione tossica riduce considerevolmente la tua forza, il tuo coraggio e la tua fiducia, bloccandoti totalmente.

2. Essere Invidioso Delle Coppie Felici

Già preannunciato nel punto precedente ma è opportuno approfondire: potresti anche sentirti invidioso delle coppie felici e notare cambiamenti negativi nella tua salute mentale, personalità o autostima.

Si tratta di cambiamenti che derivano strettamente dalla relazione tossica che stai vivendo, e possono variare da condizioni cliniche diagnosticabili come depressione, ansia o disturbi alimentari, a dimensioni più personali come l’essere costantemente nervosi, a disagio o rassegnati specialmente quando si è col proprio partner.

3. Sentirsi Incompreso O Non Preso Sul Serio

Sentirsi come se non potessi parlare o esprimere preoccupazioni al tuo compagno/a  è un altro segno che qualcosa non va.

E uno dei motivi principali è l’essere costantemente criticato per gli errori che fai, portandoti a nasconderli e non vivere a tuo agio anche le tue attività quotidiane.

Uno degli aspetti più importanti è commettere errori, in quanto ti permette di imparare da essi e migliorare sempre di più. E’ direttamente legato quindi al proprio percorso di crescita.

Può succedere che anche i partner più amorevoli e dediti alla relazione commettano errori dolorosi, e sollevare questi aspetti più volte, porterà inevitabilmente a disintegrare anche la relazione più sana, colpevolizzando una delle due parti.

Ad un certo punto quindi, è importante fermarsi e capire le priorità: colpevolizzare o essere colpevolizzati quotidianamente è un modo meschino per controllare/manipolare una persona, diminuendo i punti di forza della tua relazione, e concentrando l’attenzione sulle debolezze, un aspetto tipico delle relazioni tossiche.

4. Non Sentirsi Valorizzato Dalla Controparte

Dovresti anche prestare attenzione ai cambiamenti nelle tue altre relazioni o nel modo in cui trascorri il tuo tempo libero.

Se la tua relazione ruota costantemente attorno a ciò che rende felice il tuo partner e ignora i tuoi bisogni, può essere un segno di tossicità. Essere rispettosi del tuo partner è una cosa, ma se ti ritrovi a dire spesso di no a te stesso per dire di sì a lui o lei, potrebbe essere una soluzione quella di “fissare dei paletti”. Se respingono, sminuiscono o non li rispettano, potrebbe essere un segno di una relazione tossica.

Infine, le preoccupazioni della famiglia o degli amici dovrebbero essere prese sul serio, soprattutto perché le persone che si trovano in delle relazioni tossiche sono spesso le ultime a rendersene conto e tendono a difendere il comportamento del partner.

5. Non Poter Dire Di No

In una relazione, negare qualcosa per qualsivoglia motivo è un diritto che non può essere revocato.

Evita di cancellare la parola “No” dal tuo vocabolario, specie se lo stessi facendo per favorire la tua situazione sentimentale.

Una relazione sana è fatta di compromessi e adattamenti reciproci, rispettando così le necessità di entrambe le persone, e comunicare ciò che vuoi è importante tanto quanto comunicare ciò che non vuoi.

Se il “Sì” a qualunque cosa è l’unica condizione per sentirsi accettato nella relazione, probabilmente è arrivato il momento di dire “No” per evitare di sfociare in delle relazioni tossiche, e non preoccuparti di ciò che penserà il tuo partner.

Ricordati che lo stai facendo per te stesso.

Come Eliminare Una Relazione Tossica in 7 Passi

eliminare relazioni tossiche

1. Identifica La Tossicità

Il primo passo per eliminare una relazione tossica è riconoscere il fatto che ti sta danneggiando.

Le persone tossiche sono manipolatrici, spesso egoiste e difficili da accontentare anche quando stai cercando di aiutarli.

Hanno difficoltà a prendersi le proprie responsabilità e scusarsi…questo ti farà costantemente mettere in dubbio quello che stai facendo.

2. Sii Deciso

Le relazioni tossiche devono essere affrontate con decisione, coraggio e fermezza.

È probabile che partner tossici non rispondano semplicemente al ‘vai via,’ e affonderanno ancora più a fondo i loro artigli se provi a separarti.

Non lasciare che questo ti scoraggi e sii molto, molto chiaro con la persona sulle tue intenzioni. Se entrambi capite le difficoltà e volete migliorare la situazione, siete sulla strada giusta.

Nel momento in cui riconoscete i tratti tossici dei comportamenti passati, riuscirete ad essere più consapevoli e responsabili.

E’ importante accettare che ognuno ha la contribuito all’incremento della tossicità.

3. Non Essere Troppo Accondiscendente

Le persone tossiche ottengono la loro energia dal prosciugare la tua natura amorevole e buona.

Questo non significa che devi essere crudele, ma dovresti smettere di fare di tutto per essere eccessivamente accomodante.

Nelle tipiche relazioni tossiche, almeno una delle due parti non è disposta a investire tempo, energia e altri tipi di risorse per migliorare la relazione.

Qualora ci fosse un reale interesse dietro, è obbligatorio passare dalla colpevolezza alla comprensione. Attraverso questo cambiamento, è possibile guidare le conversazioni in un modo diverso, dove l’accondiscendenza lascia lo spazio all’adattamento reciproco.

4. Non Sentirti Responsabile Delle Persone Tossiche

Le persone tossiche sono brave a presentarsi quando hanno bisogno di qualcosa, in particolare durante i momenti di crisi della loro stessa vita. Chiederanno una spalla su cui piangere ma questi sono solo stratagemmi per catturare il tuo tempo e la tua attenzione.

Se la persona in questione sta passendo dei periodi davvero terribili, puoi indirizzarla a risorse o professionisti specializzati per la sua situazione.

Risolvere i suoi problemi non è una tua responsabilità, ed è probabilmente al di là delle tue capacità.

5. Non Permettere Alle Persone Tossiche Di Recuperare

Le persone tossiche continueranno a tornare se glielo permetti, quindi quando decidi di dire addio, assicurati di essere pronto a renderlo permanente per eliminare per sempre le relazioni tossiche.

Questa è una condizione necessaria per essere fedele con la promessa che hai fatto a te stesso: guardare avanti verso un futuro più radioso.

Se la persona tossica fa parte della famiglia, ed è quindi impossibile applicare una rottura netta, puoi comunque stabilire dei limiti chiari per le tue interazioni (che sia, parleremo al telefono solo una volta al mese o ci vedremo solo durante le vacanze).

6. Trascorri Più Tempo Con Persone Positive

Invece di dedicare tempo ed energie ad individui tossici, trascorri più tempo con persone positive e di supporto.

In breve, dovrebbero accettarti per quello che sei e farti sentire bene con te stesso. Soprattutto, dovrebbero essere persone con cui ti piace davvero passare del tempo.

Questo significa che tutto deve andare bene? Ovviamente no.

I momenti negativi esistono anche con le persone che ami di più ma da quell’evento impari qualcosa di costruttivo e consolidi il rapporto perchè sia i feedback positivi che quelli negativi vengono forniti in modo amichevole.

In queste circostanze, potresti trovare benefico chiedere un loro aiuto: non c’è nessuna vergogna far sapere che hai bisogno di un supporto per sistemare una situazione difficile e tossica.

Ovviamente ciò è circoscritto nei limiti del possibile: oltrepassata una certa soglia, è importante rivolgersi ad un esperto, il quale potrà anche suggerirti degli utili stratagemmi per affrontare e risolvere i conflitti e facilitare la creazione di schemi di cui potrai servirti in futuro.

7. Perdona Ma Non Dimenticare

Perdonare significa lasciar andare e guardare avanti con la propria vita.

Questo non significa che approvi il comportamento o dimentichi come ti ha influenzato in passato, e nemmeno che stai dando loro un’altra possibilità.

Piuttosto hai la consapevolezza che quello che è accaduto, è ormai figlio del passato e puoi solo imparare da quella situazione per evitare che si verifichi in futuro.

Ricordati di quando le tue relazioni tossiche ti hanno impedito di cercare lavoro o studiare per mantenere una carriera universitaria ad un livello alto, portandoti all’isolamento e all’essere controllato.

Oppure ripensa a quando sei stato umiliato davanti a tutti, e raccogli tutte le esperienze passate per convincerti che non è più possibile voltarsi indietro.

Domande Frequenti Su Come Eliminare Le Relazioni Tossiche

riconoscere relazioni tossiche

Quanto Tempo Ci Vuole Per Uscire Da Una Relazione Tossica?

Uno studio ha rilevato che su 155 studenti universitari che erano usciti da una relazione tossica negli ultimi sei mesi, il 71% inizia a sentirsi significativamente meglio intorno alle 11 settimane, o circa tre mesi. Ma tutto dipende dal caso specifico ed è troppo soggettivo per dare una risposta precisa

Perché Non Si Riesce Ad Uscire Da Una Relazione Tossica?

Non riesci ad uscire da una relazione tossica a causa del modo con cui può influenzare la tua autostima, così come l’energia necessaria per uscirne ed andare avanti. Per alcune persone, una relazione, anche se tossica, è tutto quello che si possiede, e perderla vorrebbe dire perdere tutto.

Come Capire Quando Una Relazione è Tossica?

I segni di una relazione tossica includono mancanza di fiducia e sentirsi costantemente prosciugati mentalmente, emotivamente e fisicamente. Quindi, si parla di relazione tossica quando non riesci a riconoscere le dinamiche negative che il tuo partner mette in atto.

Perché La Gente Continua a Stare in Relazioni Tossiche?

Molte persone rimangono in relazioni tossiche perché amano il loro partner e pensano che le cose cambieranno. Potrebbero anche credere che il comportamento del loro partner sia dovuto a tempi difficili o sentirsi come se potessero cambiare il loro partner se diventano loro stesse dei partner migliori.

Conclusione

penna che scrive grazie

Siamo arrivati alla fine, grazie per aver letto fino a qui!

Per concludere, se credi di essere in una relazione tossica, dovresti capire perché la persona è tossica ed uscirne al più presto.

Quando ti ritrovi in una relazione tossica, è molto importante concentrarsi sulla propria salute e benessere. E di conseguenza, qualora avessi a che fare con qualcuno che prosciuga la tua energia e la tua felicità, considera di eliminare il rapporto riconoscendo i principali segnali delle relazioni tossiche che ti ho elencato.

E se non fosse abbastanza, chiedi aiuto immediatamente! Metti sempre al primo posto la tua salute.

Share your love!
Housam

Housam

Sono Housam, un blogger professionista, esperto di SEO e appassionato di analisi.

Mi dedico alla gestione della parte numerica di IoHappy e sono orgoglioso della mia flessibilità e capacità di adattarmi facilmente a situazioni diverse.

Mi sforzo sempre di portare una prospettiva unica al mio lavoro e sono impegnato a ottimizzare la nostra presenza online attraverso strategie basate sui dati.

Oltre al mio lavoro, ho una passione per la crescita personale e sto sempre cercando nuovi modi per migliorare e sfidarmi.

Articoli: 377